Oggi l’1% dei tuoi acquisti sarà donato alla lotta contro il cancro
Ponte Vecchio

Con le sue case e i negozi sospesi, Ponte Vecchio è uno dei luoghi più famosi del mondo. Come curiosità: Ponte Vecchio è il ponte di pietra più antico d'Europa!

Il Ponte Vecchio rappresenta per Firenze quello che il Colosseo è per Roma, essendo il luogo più famoso ed emblematico della città. Il Ponte Vecchio è il simbolo del romanticismo che avvolge interamente Firenze.

Il Ponte Vecchio fu costruito nel 1345 ed è il ponte in pietra più antico d’Europa.

Nel XV e XVI secolo le case sospese del ponte erano occupate da macellai e mattatoi, ma quando la corte si trasferì a Palazzo Pitti, Fernando I ordinò la chiusura di queste attività commerciali per il cattivo odore emanato dal bestiame morto. Da allora, questi locali commerciali sono occupati da gioiellerie e da orefici.

Un altro dato interessante riguarda la costruzione del Corridoio Vasariano, un passaggio che percorre la zona est del ponte, da Palazzo Vecchio a Palazzo Pitti.

Durante la Seconda Guerra Mondiale, il Ponte Vecchio fu l’unico dei ponti di Firenze a non essere demolito dalle truppe tedesche.

I lucchetti del Ponte Vecchio

Oltre alle sue case sospese, gli elementi che maggiormente hanno caratterizzato il ponte nel corso degli anni, sono i suoi numerosissimi lucchetti, agganciati dai passanti come gesto d’amore.

Oggigiorno questo rito popolare persiste immutato ma, per la sicurezza della struttura, le autorità local rimuovono dal ponte, di tanto in tanto, i lucchetti.

Un luogo dove riposare

Se per voi non è un problema essere circondati da tantissime persone, il Ponte Vecchio è un buon luogo dove rilassarsi per qualche minuto.

Al tramonto molti turisti e fiorentini si siedono per osservare il panorama, mentre ascoltano le melodie degli artisti di strada, che ogni giorno eseguono i loro spettacoli sul ponte.