Trasporto a Firenze

Trasporto a Firenze

Firenze è una città da scoprire passeggiando e, se soggiornate vicino al centro storico, non sarà necessario, durante il viaggio, utilizzare il trasporto pubblico.

Autobus

La rete di autobus di Firenze è composta da quasi 100 linee, fra le quali 4 notturne.

Le linee più interessanti per viaggiare sono la A, B, C e D. Queste linee sono percorse da minibus elettronici che attraversano il centro storico di Firenze, essendo un’alternativa agli autobus turistici. L’orario degli autobus è dalle 8:00 alle 20:00.

La 12 e la 13 sono due linee d’autobus interessanti e utili, dato che percorrono la collina sud, che costeggia l’Arno, fino al Piazzale Michelangelo e alla chiesa di San Miniato al Monte.

Tram

La costruzione dei binari del tram iniziò nel 2005 e, a febbraio del 2010, fu inaugurato a Firenze questo nuovo mezzo di trasporto.

Dal punto di vista turistico, il tram è uno dei mezzi meno interessanti in città, poiché nessuna delle sue linee attraversa il centro storico.

Biglietti e abbonamenti

In base alla quantità di corse che effettuerete con i mezzi e al tempo che resterete a Firenze, potete scegliere il tipo di biglietto più conveniente.

Taxi

I taxi a Firenze sono i più cari d’Europa, dopo quelli di Amsterdam. Consultiamo i prezzi dei taxi fiorentini:

  • Quota fissa di partenza: 3,3€.
  • Quota di partenza nei giorni festivi: 5,3€.
  • Quota a partire dalle ore 22:00: 6,6€.
  • Prezzo per chilometro: 0,98€.
  • Supplemento per ogni bagaglio: 1€.
  • Supplemento per il quarto passeggero: 1€.
  • Supplemento per la prenotazione telefonica: 2,20€.